Stefano Casciani

(Roma, 1955)

Stefano Casciani è uno scrittore, designer, curatore e consulente industriale italiano. Si trasferisce a Milano da Roma nel 1979. A 24 anni è direttore della rivista Domus e a 25 anni Art Director di Zanotta. Pubblica il suo primo libro, Mobili come architetture. Il disegno della produzione, nel 1984. Costruisce la sua carriera di designer, ma anche di divulgatore culturale a livello internazionale, attraverso mostre, pubblicazioni e conferenze sull’arte, il design e l’architettura, che gli valgono una serie di importanti riconoscimenti. Nel 2000 riceve il Premio Compasso d’Oro ADI per la trasmissione RAI Lezioni di Design. Casciani è stato per diversi anni vicedirettore di Domus e dal 2011 fa parte del Comitato Scientifico della Fondazione Bisazza. Nello stesso anno, con Skira, ha pubblicato il volume Flâneur. Scritti sparsi di architettura, arte e design, un’ampia raccolta dei suoi scritti dal 1979 ad oggi. Nel 2012 ha fondato la rivista trimestrale Disegno. La nuova cultura industriale. Ha ricoperto il ruolo di direttore scientifico del premio arcVision Prize – Women and Architecture, promosso da Italcementi Group.