Mimmo Paladino

(Paduli di Benevento, Benevento, 1948)

Mimmo Paladino è uno scultore, pittore e muralista italiano. Paladino ha avuto un ruolo centrale nello sviluppo della Transavanguardia, movimento fondato da Achille Bonito Oliva nel 1980 che promuove il ritorno alla pittura in reazione alle correnti concettuali degli anni ‘70. La sua prima opera Cordoba (1984) è una delle sue immagini più conosciute. Sviluppa rapidamente uno stile figurativo allegorico, attingendo a immagini del cristianesimo e della mitologia classica, ma risente anche dell’influenza delle enigmatiche figure arcaiche dell’arte egizia, tribale e moderna. La versatilità tecnica di Paladino si estende dal 1980 anche a varie forme di incisione, tra cui l’acquaforte, la linoleografia e l’acquatinta. Paladino espone alla Biennale di Venezia del 1980 nella sezione della Transavanguardia e nello stesso anno tiene due mostre personali a New York. Più recenti sono le sue grandi installazioni pubbliche, tra cui La Montagna di sale (2010). Paladino ha inoltre collaborato con Brian Eno a numerose opere d’arte sonore e visive, la prima delle quali, Dormienti, è stata presentata alla Roundhouse di Londra nel 1999. Ha esposto le sue opere in musei di tutto il mondo, tra cui l’Hirshhorn Museum and Sculpture Garden di Washington D.C. e la Tate Modern di Londra.