Maurizio Mochetti

(Roma, 1940)

Maurizio Mochetti ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Roma. Dal 1962 con l’opera Sfera trasparente con proiezioni di luce, l’interesse di Mochetti si orienta verso la luce concepita nella sua fisicità, come materia, al di fuori del significato simbolico o mistico, ma non solo: automobili, aerei, armi e geometrie animano l’immaginazione dell’artista. Nel 1968 esordisce sulla scena artistica romana con la sua prima mostra personale. Dall’inizio degli anni ‘70 affronta la scena internazionale partecipando a molte importanti mostre internazionali, come la Biennale di Venezia, la Biennale di Sydney, la Biennale di San Paolo. Nel 2009 ha vinto il concorso internazionale MAXXIduepercento con l’opera Linee rette di luce nell’iperspazio curvilineo, collocata in permanenza nella hall del Museo MAXXI di Roma. Nel 2013 ha vinto il Premio Presidente della Repubblica.