Matteo Thun

(Bolzano, 1952)

Matteo Thun è un architetto e designer italiano, nato e cresciuto nella regione bilingue tedesca e italiana dell’Alto Adige. Thun studia sotto la guida di Oskar Kokoschka e Emilio Vedova alla Salzburg International Summer Academy of Fine Arts e si laurea in Architettura all’Università degli Studi di Firenze nel 1975 con Adolfo Natalini. Si trasferisce a Milano nel 1978, conosce Ettore Sottsass e inizia a lavorare nel suo studio. Nel 1981 è tra i cofondatori del gruppo Memphis. L’anno successivo l’Universität für angewandte Kunst di Vienna lo nomina alla cattedra di Design industriale e Ceramica. Nel 1984 apre il suo studio a Milano. Nel 2001 fonda Matteo Thun + Partners, uno studio multiculturale di architettura e design, con sede a Milano e Shanghai. Il lavoro dello studio si concentra sulla durabilità estetica, la longevità tecnologica e la durata futura degli edifici e dei prodotti. Vince per tre volte il Premio Compasso d’Oro ADI per l’Eccellenza del Design, oltre al Good Design Award e il Simon Taylor Award for Lifetime Achievement, entrambi nel 2011. È stato inserito nella Interior Design Hall of Fame di New York nel dicembre 2004 ed è membro della RIBA, Royal Association of British Architects.