Maria Christina Hamel

(New Delhi, India, 1958)

Maria Christina Hamel dopo aver trascorso l’infanzia in India, Thailandia e Austria, si trasferisce a Milano dove si laurea nel 1979 in Design industriale presso la Scuola Politecnica di Design. Dopo esperienze di lavoro con Andries van Onck, Ugo La Pietra e Ambrose Rossari, dal 1981 al 1994 è la principale assistente di Alessandro Mendini nel suo studio e all’Universität für angewandte Kunst di Vienna.
Partecipando attivamente allo studio Alchimia, sviluppa un suo particolare stile fortemente influenzato dal suo background multiculturale e cosmopolita. Ha sempre autoprodotto le sue opere, in particolare in vetro e ceramica, in luoghi storicamente dedicati a questa attività di artigianato artistico. Hamel insegna e svolge numerosi workshop presso istituzioni internazionali tra cui l‘Accademia di Belle Arti di Verona. Le sue opere fanno parte della collezione permanente della Triennale di Milano e del MIC Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. È stata selezionata per il Premio Compasso d’Oro ADI, il Bundes Preis für Design e il grandesignEtico International Award.