Lawrence Weiner

(New York, USA, 1942)

Lawrence Weiner è un artista americano e figura di riferimento del movimento dell’Arte Concettuale degli anni ‘60. Weiner studia per un breve periodo all’Hunter College di New York prima di abbandonare la scuola e viaggiare per il paese. Conosciuto per il suo lavoro basato sul testo, Weiner crea installazioni sovversive che alterano lo spazio o l’ambiente esistente. La sua prima opera Declaration of Intent (1968), apporta una critica ironica alla natura dell’arte mettendo in discussione i ruoli dell’artista e dell’opera stessa. Weiner si considera però uno scultore piuttosto che un artista concettuale, intendendo quindi il linguaggio come un materiale da costruzione. Le sue opere sono presenti, tra le altre, nelle collezioni dell’Art Institute of Chicago, del Solomon R. Guggenheim Museum di New York, della National Gallery of Art di Washington, D.C., del Centre G. Pompidou di Parigi e della Tate Modern di Londra.