Bill Woodrow

(Henley-on-Thames, Regno Unito, 1948)

Bill Woodrow è uno scultore inglese formatosi presso la Winchester School of Art di Southampton, la St. Martin’s School of Art e il Chelsea College of Art and Design di Londra. Woodrow incorpora nei suoi primi lavori materiali di riuso ricavati da vecchie automobili e discariche. I materiali recuperati spesso emergono dalle opere come fossero stati scavati al loro interno. Woodrow passa poi all’utilizzo di oggetti più grandi, come intere automobili e frigoriferi. Raccogliendo un’ampia varietà di oggetti e ricontestualizzandoli completamente, l’arte di Woodrow acquisisce un elemento narrativo. Alla fine degli anni ‘80 inizia a lavorare con l’acciaio saldato e il bronzo. La sua prima mostra personale si è tenuta alla Whitechapel Gallery di Londra nel 1972. Nei primi anni ‘80 ha rappresentato la Gran Bretagna alle Biennali di Sydney (1982), Parigi (1982, 1985) e San Paolo (1983). Nel 1986 è stato finalista del Turner Prize promosso dalla Tate Britain di Londra. Woodrow ha esposto in gallerie e istituzioni in tutto il mondo.