Aldo Cibic

(Schio, Vicenza, 1955)

Aldo Cibic è un architetto, designer, ricercatore, ecologista e umanista. Alla fine degli anni ‘70 si trasferisce a Milano ed entra a far parte della cerchia di Ettore Sottsass diventando socio dello studio Sottsass Associati. L’anno successivo segna la nascita di Memphis, di cui Cibic è tra i cofondatori. Nel 1989 fonda lo studio Cibic & Partners e contemporaneamente inizia a collaborare con diverse Università come la Domus Academy, il Politecnico di Milano, l’Università IUAV di Venezia. È Professore Onorario presso la Tongji University di Shanghai. Cibic vive a Milano ma opera a livello internazionale, occupandosi di progetti urbani, di architettura e d’interni; la sua ricerca riguarda la natura e la progettazione dell’abitare interattivo nel mondo contemporaneo.
Ha inoltre partecipato a importanti progetti espositivi, tra cui “Microrealities” (Biennale di Venezia, 2004) e “Rethinking Happiness” (Biennale di Venezia, 2010) un progetto focalizzato sul miglioramento della qualità della vita delle persone a livello economico, sociale e ambientale che invitava il pubblico a farsi parte attiva nel miglioramento delle condizioni delle proprie comunità.